CF Augmented Residency
CUSCUNà26.jpg

Francesco Marilungo

francesco marilungo in residenza per

LOVE SOUVENIR

In questa residenza, Francesco Marilungo esplora la figura di Maria Maddalena, la cui immagine, nel corso dei secoli, è stata più volte manipolata ed oggi e diventata fulcro della presa di coscienza di uno squilibrio di genere presente nel Cristianesimo e di riflesso nella società occidentale. Secondo una prospettiva cristiano-androcentrica per raggiungere la redenzione Maria di Magdala ha dovuto subire un processo di maschilizzazione cristica.
Proprio da questa “transizione di genere” metaforica prende spunto Love Souvenir, performance per un danzatore e sette corvi tassidermizzati.
Il “corpo” della Maddalena, che pur mutando nel tempo, si è fatto quasi reliquia, souvenir, viene giustapposto alla pratica della tassidermia. Li accomuna il tentativo di sfidare il processo di annichilimento legato alla morte per tendere all’infinito. Il corpo che si fa reliquia e quello che viene impagliato divengono mezzo di contatto con un mondo sovrannaturale.


ABOUT FRANCESCO MARILUNGO

Dopo gli studi in Ingegneria Termo-meccanica e un periodo di ricerca al “Von Karman Institute” di Bruxelles, frequenta l’Atelier di Teatrodanza presso la Scuola d’Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano. Dal 2010 viene a contatto con danzatori e coreografi di fama internazionale – Lisa Kraus ed Elena Demyanenko (Trisha Brown Dance Company), Cristina Morganti, Julie Anne Stanzak, Juliana Neves e Quan Bui Ngoc (Les Ballets C de la B), Cristina Rizzo, Masaki Iwana, Gabriela Carrizo (Peeping Tom) e Yasmine Hugonnet. Prosegue la sua formazione come performer seguendo il percorso “IFA – Inteatro” con Idoia Zabaleta, Geraldine Pilgrim, Iris Karayan e Claudia Dias. Con quest’ultima approfondisce anche successivamente la pratica dell’RTC Method. Nell’estate 2014 segue la “Choreografic Research Week” al festival B-motion di Bassano del Grappa. Dal 2012 inizia una collaborazione con la Compagnia di Danza Enzo Cosimi ed è interprete in due suoi spettacoli : “Calore” e “Welcome to My World”.

Parallelamente all’attività di danzatore intraprende un proprio percorso autoriale alla ricerca di un codice personale che metta in relazione la performance art e la danza contemporanea. Partecipa con il suo primo assolo “Emily” al “Concorso Internazionale di Danza Out d’autore Salicedoro” (primo premio e “Premio Armunia”) e nel 2014 viene selezionato dalla rete Anticorpi XL per la Vetrina della Giovane Danza con “Siegfried”. Il suo nuovo lavoro “Paradise” viene presentato in anteprima al Danae Festival 2015.


http://www.francescomarilungo.com

After graduating in Thermo-mechanical Engineering, he attended the Dance-theatre Atelier at “Scuola d’Arte Drammatica Paolo Grassi” in Milan. Since 2010 he has been studying with dancers and coreographers such as Lisa Kraus ed Elena Demyanenko (Trisha Brown Dance Company), Cristina Morganti, Julie Anne Stanzak, Juliana Neves e Quan Bui Ngoc (Les Ballets C de la B), Cristina Rizzo, Gabriela Carrizo, Masaki Iwana, Yasmine Hugonnet, Enzo Cosimi. He pursues the studies as a performer following IFA INTETATRO Festival Accademy with Idoia Zabaleta, Geraldine Pilgrim and Claudia Dias. With the latter he has been drilling down and focusing on the application of RTC Method. Since 2012 he has been working with Compagnia Enzo Cosimi and he has been playing in two performances now in tour: “Calore” and “Welcome to My World”. During the last four years he is on stage in some of the most important Italian Festivals and Theaters (Biennale Danza di Venezia, Torinodanza Festival, RomaEuropa Festival, Nid Platform 2014, Fabbrica Europa, Teatro comunale di Ferrara, Teatro Argentina di Roma, Drodesera – Centrale Fies).

Besides the work as a performer he’s carrying on an authorial path in search of a personal code linking performance art and dance. On summer 2013 he partecipated to “Concorso Internazionale di Danza Out d’autore Salicedoro” winning the frst Prize and Armunia Prize, and in 2014 he was selected by Anticorpi XL network for the Italian Young Dance Showcase in Ravenna with his work, “Siegfried”. His work “Paradise” was presented in November 2015 at Danae Festival in Milan and was selected by Anticorpi XL network for the Italian Young Dance Showcase 2016. His last work, New Horizon, supported by the european network Open Latitudes, premiered in Danae Festival 2016.


video e foto: Roberta Segata per Centrale Fies

2018